Consuntivi 2016 di Comuni e Province: al via i controlli della Corte dei Conti

Corte-dei-conti
In linea con il percorso di semplificazione già intrapreso e in un’ottica di interazione con il canale informativo fornito dalla banca dati delle pubbliche amministrazioni, l’attenzione dei magistrati contabili è rivolta a specifici profili gestionali dai quali poter ricavare informazioni utili sugli equilibri finanziari di medio-lungo periodo.
Particolare attenzione viene posta, nella prima sezione, alla gestione di cassa, anche in riferimento alle dinamiche dei fondi vincolati e dell’anticipazione di tesoreria.
Al questionario deve essere allegato: prospetto di verifica degli equilibri, quadro generale riassuntivo, riepilogo delle entrate e spese per titoli, accertamenti e impegni imputati agli esercizi successivi, riepilogo delle spese per titoli e macroaggregati, composizione per missioni e programmi del fondo pluriennale vincolato, prospetto dimostrativo del risultato di amministrazione.

La nota della Corte dei conti Toscana
Relazioni degli organi di revisione contabile sul rendiconto 2016
Linee guida

Leggi l’articolo del Il Sole 24Ore “Corte dei conti, al via le verifiche a tappeto sui consuntivi 2016 di Comuni e Province