Guida al reddito d’inclusione

ok
Dal 1° gennaio prende il via il reddito di inclusione (Rei), disciplinato dal Dlgs 147/2017. Sarà la misura unica nazionale di contrasto alla povertà e all’esclusione sociale. Il Rei è una misura a carattere universale ed è articolato in due componenti: il beneficio economico e servizi alla persona.
I nuclei familiari accedono agli interventi previa valutazione multidimensionale per identificarne i bisogni, in cui si analizzano le condizioni personali e sociali, la situazione economica e lavorativa, l’istruzione, la condizione abitativa, le reti familiari, di prossimità e sociali.
Il Rei va richiesto presso i punti per l’accesso o presso le altre struttura identificate dai Comuni, sulla base del modulo di domanda predisposto dall’Inps.

Dlgs 147/2017 Disposizioni per l’introduzione di una misura nazionale di contrasto alla poverta’

Per saperne di più leggi l’articolo del Il Sole 24Ore “Requisiti, verifiche, progetti: guida
al reddito d’inclusione